Budget aziendale: tutto quello che c’è da sapere

Team FBC

Lo scoppio dell’epidemia Covid-19 nel marzo 2020 è stato un colpo durissimo per tutto il mondo: a livello di vite umane soprattutto ma anche a livello economico-commerciale. Non sappiamo quando e come ne usciremo e in alcuni paesi si parla già di seconda ondata con nuove probabili chiusure.

Lo stop totale di tutte le attività economiche nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020 ha portato a un rallentamento dei consumi e alla posticipazione di tutta una serie di pratiche burocratiche che di solito vengono completate nei mesi primaverili ma che quest’anno si adempiranno in autunno.

Quest’autunno, infatti, molte imprese e PMI si trovano a dover stilare i bilanci 2020, in quest’articolo vi diamo qualche suggerimento su come stilare un perfetto budget finanziario in vista del 2021.

Il budget: definizione

Prima di vedere nello specifico come si stila un budget economico, vediamo un po’ più nel dettaglio cosa intendiamo per budget.

Il termine inglese budget letteralmente significa “a plan that shows how much money you have and how you will spend it” ovvero un piano che mostra quanti soldi hai e come li spenderai (Oxford dictionary).

All’interno di un budget economico si individuano diverse voci che prendono le seguenti denominazioni:

  • Budget operativo: che comprende principalmente i costi che devono essere fronteggiati nello svolgimento della normale vita aziendale;
  • Budget degli investimenti: che comprende i costi che devono essere fronteggiati per migliorare e incrementare il valore dell’azienda;
  • Budget finanziario che equivale a tutte le risorse finanziarie dell’azienda.

Le funzioni del budget aziendale

Il budget aziendale assolve una funzione duplice:

  • Funzione di programmazione;
  • Funzione di controllo.

Vediamo adesso i 5 passaggi da seguire per creare un perfetto budget aziendale:

  1. Riclassifica il Conto Economico: crea un ordine semplice e di facile lettura per il tuo conto economico. Quello di cui hai bisogno per definire il budget dell’anno prossimo è di informazioni chiare e sintetiche sui tuoi costi aziendali , se devi prendere decisioni rapide non puoi perdere la testa tra troppi numeri e conti.
  2. Basati su l’anno passato: per pensare all’anno futuro è sempre meglio volgere lo sguardo al passato. Cercare di capire e analizzare le tendenze che si sono messe in moto nei passati 12 mesi ti servirà per progettare meglio il futuro del tuo business.
  3. Analizza i costi generali: che si dividono in costi fissi e in costi variabili . Cerca di capire su quali e in che modo puoi agire per migliorare le performances della tua impresa.
  4. Creati una visione di insieme collocando le risorse e coinvolgendo i tuoi collaboratori: in questo modo sarai in grado di sapere in anticipo quanto spenderai per ogni singola voce del tuo budget, inoltre coinvolgendo il tuo staff sarai in grado di capire meglio quali sono i punti deboli e i punti forti della tua azienda e come agire di conseguenza.
  5. Suddividi il budget in sezioni e in frazioni temporali, ovvero non procrastinare troppo. Controlla in maniera periodica il tuo budget ogni trimestre e fai il confronto con l’andamento del tuo business. Se lo trovi in linea con il budget hai la situazione sotto controllo; se l’andamento del tuo business ha un rendimento migliore di quanto previsto dal budget è il momento in cui puoi dedicarti ad investire, mentre se l’andamento è inferiore a quanto previsto nel budget è il momento di rivedere i costi e le spese.

Ottimizzazione costi fissi e Utility manager

Abbiamo visto come una delle componenti del budget aziendale siano i costi fissi, ovvero quei costi da cui non si può prescindere né fare a meno; nell’elenco di questi costi la fanno da padrone i costi dovuti al consumo di energia. Quello che si può fare, per ridurli il più possibile e ottimizzarli, è di avvalersi all’interno della propria azienda di un professionista. L’Utility Manager è una figura formata ad hoc che fa della sua conoscenza approfondita del mercato dell’energia il suo tratto distintivo, e vi aiuterà a ottimizzare i costi fissi grazie alla verifica e al controllo delle tramite l’utilizzo di a software dedicati.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Inizia a risparmiare in bolletta: internet, telefono, luce e gas.
Con FBC Italia le tue fatture sono sempre sotto controllo!