Tutti i trucchi per consumare meno energia elettrica

Trucchi per consumare meno energia elettrica: i consigli da seguire

Avete notato anche voi un aumento della spesa mensile in energia elettrica? Anche le vostre bollette sono aumentate?

L’epidemia da Covid-19 scoppiata lo scorso marzo ha stravolto il mondo e anche il nostro stile di vita. Se eravate tra quelli che in casa non ci stavano mai e ci andavano solo a dormire, beh, per voi lo shock deve essere stato grande, anzi grandissimo.

Ci siamo ritrovati di colpo a lavorare, a studiare, vedere gli amici e allenarci stando in casa. Per non parlare di tutte quelle attività che già normalmente svolgevamo da casa come cucinare, guardare film e serie tv, giocare ai videogiochi, ma a cui adesso dedichiamo molto ma molto più tempo. Ammettetelo che ormai siete diventati mastri panificatori e che non potete fare a meno di sfornare torte e biscotti almeno una volta alla settimana.

L’aumento della spesa per l’energia elettrica è dovuto in parte all’aumento dei consumi, infatti, stando di più in casa consumiamo di più. Ma è anche dovuto a cause che possiamo definire “sistemiche” e che non dipendono dai vostri consumi.

In questo articolo andiamo a vedere a quanto ammontano le variazioni del prezzo dell’energia, vi spieghiamo quali sono i motivi che lo determinano e vediamo insieme i trucchi migliori per ridurre il vostro consumo giornaliero di energia elettrica.

Seguiteci!

Quando la bolletta aumenta: i trucchi per consumare meno energia elettrica

Come vi sarete accorti anche voi nei primi mesi del 2021 le bollette di luce e gas hanno subito notevoli aumenti. Secondo i dati forniti dall’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA) nel primo trimestre del 2021 l’incremento del costo per l’energia elettrica per la famiglia-tipo sarà pari al +4,5% rispetto al trimestre precedente.

Questi aumenti sono dovuti principalmente a tre fattori diversi:

  • Aumento dei costi di approvvigionamento della materia prima;
  • Aumento degli oneri di sistema;
  • Aumento delle tariffe di trasporto e gestione del contatore.

Come vi avevamo preannunciato all’inizio di questo articolo l’aumento è dovuto dall’incremento dei cosiddetti costi fissi che nulla dipendono dalle nostre abitudini di consumo.

Se non possiamo fare nulla contro l’aumento di questi costi, possiamo invece fare molto per ridurre i nostri consumi: come?

Ve lo spieghiamo nel prossimo paragrafo!

I 10 trucchi per consumare meno energia elettrica

Veniamo adesso al nocciolo della questione: ecco a voi i trucchi da seguire per risparmiare sulla bolletta della luce!

  • Mettere in stand-by non significa spegnere: la vedi la lucina rossa del televisore? Ecco alzati dal divano e spegni davvero la tv (e fai lo stesso con tutti gli altri elettrodomestici).
  • Abbiamo la fortuna di vivere in un Paese tra i più soleggiati d’Europa: sfruttiamo la luce del sole più che possiamo e accendiamo le luci solo quando è strettamente necessario.
  • Attenti al frigorifero: se ne devi comprare uno nuovo sceglilo di classe A+ e ricordati di posizionarlo a circa 10 cm di distanza dalla parete e lontano da fonti di calore.
  • Utilizza la lavatrice e la lavastoviglie sempre a pieno carico e nelle ore serali se hai una tariffa bioraria.
  • Non stirare: il trucco sta nello stendere subito i vestiti appena è finita la lavatrice, fai anche attenzione a come stendi e ai tessuti dei vestiti che compri.
  • Usare il condizionatore con parsimonia e in modalità eco.
  • Usare il forno in modalità ventilata: è la modalità che non solo permette di cuocere al meglio le pietanze più disparate, ma mantiene anche la temperatura interna uniforme e accorcia così i tempi di cottura.

I trucchi per consumare meno energia elettrica in azienda

Abbiamo visto nel paragrafo precedente le buone pratiche da mettere in atto quando si ha intenzione di ridurre i consumi domestici di energia elettrica. 

Come è possibile ridurre i consumi anche in azienda

La strada che vi si apre è duplice: potete comunque applicare i consigli che vi abbiamo dato fin qui ma, in più, potete scegliere di seguire anche l’altro consiglio che stiamo per darvi, ovvero quello di affidarvi ad un Utility Manager oppure ad un consulente energetico.

L’Utility manager e il consulente energetico sono esperti di utenze e profondi conoscitori del mercato dell’energia che vi aiuteranno nella gestione delle utilities aziendali, facendovi risparmiare tempo e denaro e assistendovi a 360° qualora dovesse sorgere qualsiasi tipo di problema.

Contattaci per avere maggiori informazioni

 

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

Inizia a risparmiare in bolletta: internet, telefono, luce e gas.
Con FBC Italia le tue fatture sono sempre sotto controllo!