Andamento del Pun 2020: come si sta evolvendo la situazione

Andamento del Pun 2020

Qual è l’andamento del PUN 2020? Prima di vedere quali sono i dati del nuovo anno, è necessario ricapitolare velocemente che cos’è il Pun, ovvero il Prezzo Unico Nazionale, e come funziona il mercato dell’energia elettrica.

Andamento Pun 2020: che cos’è la Borsa Elettrica

Prima di dare un’occhiata all’andamento del Pun 2020, è doveroso fare chiarezza su che cosa siano la Borsa Elettrica e il Pun.

La borsa elettrica italiana è il mercato all’ingrosso dell’energia elettrica all’interno del quale i produttori di energia elettrica o i trader vendono l’energia che poi i fornitori del mercato libero, i grandi consumatori e l’Acquirente Unico acquistano per sé stessi oppure per fornirla a terzi.

Coe abbiamo già spiegato nel nostro articolo sul Pun, la sessione più importante della borsa elettrica è il Mercato del Giorno Prima (MGP), ovvero un giorno prima rispetto alla consegna dell’elettricità si presentano le offerte per acquistare e vendere l’energia per ogni ora del giorno successivo.

Ma vediamo adesso qual è l’andamento del Pun 2020.

Andamento del Pun 2020: cos’è il Pun

L’elemento chiave della borsa elettrica italiana è il PUN, ovvero il prezzo di riferimento dell’energia elettrica rilevato sulla borsa elettrica italiana, il cui valore viene pubblicato costantemente dal Gestore dei Mercati Energetici sul sito www.mercatoelettrico.org.

Per essere più chiari possiamo dire che, nel mercato elettrico, il prezzo di vendita dell’energia in borsa è differenziato in base alla zona, mentre le offerte di acquisto fanno riferimento ad un prezzo unico nazionale di acquisto, ossia il PUN.

Oggi parliamo di andamento del Pun proprio perché il prezzo unico nazionale può variare ogni ora di ogni giorno sulla base dell’incontro tra domanda e offerta.

Andamento Pun 2020

Andamento del Pun 2020: i dati

Come via abbiamo anticipato, per conoscere l’andamento del Pun 2020 e tenerlo sempre sotto controllo è necessario visitare il sito del Gestore dei Mercati Energetici (GME), ossia la società che gestisce il mercato elettrico e fa da tramite e garante nelle transazioni economiche.

Per darvi un’idea dell’andamento del Pun negli ultimi 10 anni, tra il 2014 e il 2016 c’è stata una forte riduzione dei prezzi a causa di vari motivi – tra i quali il calo dei consumi di energia elettrica e l’aumento della produzione da fonti rinnovabili -, mentre dal 2016 al 2019 abbiamo assistito ad una netta ripresa, grazie anche ad una lieve crescita economica del paese.

L’andamento del Pun 2020 al momento è in negativo poiché vede una media dei prezzi elettrici sul mercato all’ingrosso pari 42,42 €/MWh, in calo del 37,3% rispetto a gennaio 2019 e del 2,1% rispetto allo scorso dicembre.

In particolare, il Prezzo Unico Nazionale 2020 non è affatto positivo per le compagnie che producono energia elettrica da fonti rinnovabili non assistita da incentivi: parliamo di Enel, A2A, Iren ed Edison, i cui business plan si basano principalmente su assunzioni che prevedono per il 2020 dei prezzi energia elettrica sul mercato all’ingrosso italiano maggiori di 50 euro/MWh.

Come avete visto, il mercato dell’energia elettrica è volatile e i prezzi in continuo movimento. Per questo motivo FBC Italia vuole aiutare le aziende a leggere l’andamento dei prezzi, allo scopo di ottimizzare i costi aziendali inerenti all’energia elettrica.

Scopri il Metodo FBC Italia se vuoi dare una svolta alla tua azienda!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

Inizia a risparmiare in bolletta: internet, telefono, luce e gas.
Con FBC Italia le tue fatture sono sempre sotto controllo!