Utility Manager: la gestione delle tue utilities - FBC Italia

Utility Manager

Una nuova figura professionale al servizio del consumatore
Utility Manager
L’Utility Manager è una nuova figura professionale che FBC Italia ha proposto all’Uni, l’ente di normazione italiano, e creato assieme ad un gruppo di soggetti operanti da anni nel settore, prendendo come unico punto di riferimento il Cliente. Al centro del suo lavoro ci sono le persone, il loro bene, i loro interessi, i loro bisogni.
L’Utility Manager è un esperto di utilities: energia elettrica, gas, telefonia mobile, fissa e connettività.
La sua missione è quella di sfruttare le proprie competenze mettendole al servizio dei propri clienti, garantendo loro la massima trasparenza e le migliori offerte presenti sul mercato.
L’Utility Manager affianca e tutela il consumatore in tutte le fasi riguardanti la gestione amministrativa e operativa delle sue commodities.
La soddisfazione più grande per un professionista che si occupa di Utility Management non è quella di siglare un contratto di fornitura ma fare in modo che il cliente gli sia grato per il servizio offerto: un servizio basato sulla trasparenza, sulla professionalità e su un’attenzione al dettaglio unica oggi nel mercato dell’energia e delle telecomunicazioni.
Ogni Utility Manager è regolarmente iscritto ad una associazione di categoria, ASSIUM (Associazione Italiana Utility Manager) ed è titolare di una certificazione ricevuta dopo aver sostenuto un esame ufficiale che lo abilita alla professione.

Perchè affidarsi all’Utility Manager?

L’Utility Manager ha il compito di guidare il consumatore nel mercato delle utilities: una vera e propria giungla, intricata e piena di clausole, costi nascosti e linguaggi non sempre comprensibili nell’immediato.
La conoscenza di queste clausole è però fondamentale, e con l’aiuto di un esperto si possono trasformare in preziose risorse. L’Utility Manager inoltre risponde ad una necessità che riguarda tutti nel senso più ampio del termine: la Green Energy.
Se scegliessimo tutti l’energia verde, ricavata 100% da fonti rinnovabili, potremmo dare un grande contributo al pianeta.

Storia e origini dell’Utility Manager

L’Utility Manager nasce in Italia nel 2019 grazie ad un gruppo di professionisti che, spinti da uno spirito etico e rivoluzionario, hanno creduto fortemente nella necessità di disciplinare il settore delle telecomunicazioni e dell’energia creando una figura di riferimento.
Da tanti anni ormai questi settori in Italia godono di una reputazione bassissima.
Tutto ciò purtroppo è dovuto al fatto che molto spesso vengono proposti ai clienti contratti non adeguati alle loro reali esigenze.
L’Utility Manager nasce come l’inevitabile e urgente conseguenza di una profonda trasformazione: ripensare tutto il modello mettendo al centro l’interesse del consumatore e la sua necessità di sapere di pagare il giusto per ciò di cui necessita.
Per un cliente finalmente significa avere la certezza di affidarsi ad un professionista che ha investito tempo e denaro nella propria formazione, sia teorica che pratica, e che quindi voglia fare questo lavoro con la massima serietà ed etica focalizzando il suo profitto non nell’immediato ma calcolato in rapporto alla durata della relazione con il cliente.

Etica

Professionalità

Formazione

Conoscenza

costo fisso

Cosa fa l’Utility Manager

Può svolgere diversi compiti, che lui sia un manager dipendente di un’azienda o di una pubblica amministrazione o che sia un libero professionista:
    • Analisi delle reali esigenze dei clienti
    • Analisi del mercato, attraverso opportuni benchmark di riferimento
    • Negoziazione delle tariffe
    • Gestione operativa dei contratti, dalla stipula al post-vendita
    • Verifica e controllo delle spese grazie a software dedicati
    • Analisi dei risultati e creazione di report ad hoc
    • Assistenza al Cliente a 360°

    Prova il servizio di Utility Manager?

    Contattaci per avere maggiori informazioni sui nostri servizi di Utility Management System