Spostare il contatore del gas è semplice se sai come farlo

Spostare contatore

Il progetto di ristrutturazione della vostra azienda sta finalmente per vedere la luce: nuovi uffici, nuovi magazzini, nuove sale riunioni, anche la mensa e i parcheggi hanno subito un restyling. I lavori stanno partendo e tutto sembra procedere per il meglio, ma bisogna spostare il contatore del gas!

Si può spostare il contatore? Bisogna chiedere delle autorizzazioni speciali? Dove bisogna spostarlo? Lo spostamento ha un costo? Quali sono le tempistiche?

No panic! In questo articolo scritto per voi dal team di FBC Italia, vi spieghiamo tutti i passaggi per spostare il contatore del gas metano.

Spostare il contatore del gas: la procedura

Per spostare il contatore del gas bisogna inviare una richiesta a seguito della quale si riceve il preventivo. 

Attenzione però, la procedura differisce se il contatore è attivo o è stato disattivato in precedenza.

  • Se il contatore è attivo bisogna contattare il proprio fornitore;
  • Se, invece, il contatore non è attivo è necessario rivolgersi al distributore.

Fatta questa premessa iniziale andiamo a vedere tutti i passaggi che è necessario compiere per spostare il contatore.

Spostare il contatore attivo: come fare?

Il primo step per spostare il proprio contatore del gas attivo è quello di richiedere un preventivo al proprio fornitore. Nella richiesta di preventivo bisogna specificare che si tratta di una utenza attiva. 

Ma come si effettua questa richiesta di preventivo?

La richiesta di preventivo può essere inviata al proprio fornitore:

  • Attraverso lo sportello;
  • Tramite il servizio clienti;
  • Inviando una richiesta scritta via mail, fax o posta;
  • Tramite la modulistica online accedendo alla propria area clienti del sito del fornitore.

A questo punto il fornitore, ricevuta la vostra richiesta di preventivo la trasmetterà al distributore che si occuperà della parte più puramente tecnica e manuale del lavoro.

Spostare il contatore non attivo: come fare?

Vediamo adesso, invece, come procedere per spostare il contatore non attivo. In questo caso non vi è in essere un contratto di fornitura e, per forza di cose non c’è nessun fornitore da contattare. Come fare pertanto?

Bisogna contattare la società di distribuzione operante nella zona interessata via fax, specificando che si tratta di una utenza non attiva. Vi ricordiamo che in Italia le società che operano sono le seguenti:

  • Italgas (gruppo Eni): sede legale e operativa Largo Regio Parco, 9 10153 Torino, numero fax: 011 2394.499
  • 2i Rete Gas: sede legale e operativa Via Paolo da Cannobio 33 20122 Milano, numero fax: 02 9347 3328
  • Unareti (gruppo A2A) sede operativa: Via Ponte Nuovo 100 – 20128 Milano, numero fax: 030 3553 204.

 

Spostare il contatore: il sopralluogo

Una volta inviato il preventivo verrete contattati dalla società di distribuzione che provvederà ad inviare personale tecnico specializzato per il sopralluogo.

Si tratta di un momento importante in cui i tecnici valuteranno la fattibilità dello spostamento. Ci teniamo a sottolineare il fatto che non sempre è possibile spostare il contatore perché la legge stabilisce dei parametri di sicurezza che devono essere rispettati.

Spostare il contatore: il preventivo

Se il sopralluogo ha esito positivo ed è possibile procedere allo spostamento del contatore, la società di distribuzione vi invierà un preventivo contenente:

  • I dettagli del lavoro da svolgere;
  • I costi che, ricordiamo, sono interamente a carico del cliente;
  • Le tempistiche.

Una volta accettato il preventivo, e pagata la somma dovuta, la società di distribuzione procederà con lo spostamento.

L’Utility manager al servizio della tua azienda

Abbiamo visto come spostare il contatore sia un’operazione che richiede diversi passaggi e un notevole dispendio di tempo. 

Noi di FBC Italia sappiamo quanto sia importante per gli imprenditori italiani focalizzarsi sui profitti e la crescita aziendale senza distrazioni. Ed è proprio per queste ragioni che vi presentiamo la nuova figura professionale dell’Utility manager: il professionista che si occupa delle utenze della tua azienda a 360°, facendovi risparmiare tempo e denaro.

Contattaci per aver maggiori informazioni!!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

Inizia a risparmiare in bolletta: internet, telefono, luce e gas.
Con FBC Italia le tue fatture sono sempre sotto controllo!